Il progresso degli E-Commerce

Il progresso degli E-Commerce

Per due giorni di seguito i telegiornali nazionali hanno dato ampio spazio ad una analisi delle tendenze di mercato, sottolineando l’importanza della realtà degli acquisti online.

Prodotti elettronici innanzitutto, dai cellullari ai tablet passando per tutti gli accessori. Ma anche auto e moto, casalinghi, vino, scarpe, biciclette, parquet e farmaceutici fino ai servizi di pompe funebri e passando da borse, cosmetici e abbigliamento. Le aziende di e-commerce sono raddoppiate dal 2009. Online, del resto, si vende ormai di tutto. Ma quelli che abbiamo elencato sono solo alcuni dei tanti prodotti che si possono comprare sul web attraverso le quasi 15mila società attive nel settore delle vendite in rete che, a fine 2015, risultavano iscritte al registro delle imprese italiane delle Camere di commercio.

L’e-commerce in Europa ha raggiunto i 300 miliardi di € con una crescita anno su anno del 20%. Il 60% delle vendite avvengono in UK, Germania e Francia. In Italia, fanalino di coda, le vendite online sono pari a 10 milioni di euro.
La quota media dell’e-commerce in Europa è del 10%, con una punta massima del 22% in Uk e minima del 4% in Italia.

Oggi, un mondo senza e-commerce è semplicemente impensabile. Effettuare acquisti online è diventato così semplice e così importante nella nostra quotidianità che non è più necessario lasciare il nostro domicilio per acquistare prodotti di largo consumo. Ciò avviene ormai nella maggior parte del mondo.

Ecco perchè PagineVIP propone e-commerce indipendenti: per dare la possibilità a tutti i commercianti che vogliano nuotare nel mare del commercio elettronico la possibilità di farlo senza grossi investimenti e con una pubblicità settoriale molto marcata.

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.